Due chiacchere con…Marcella Ricci

Bentrovati cari lettori! Grazie alla pagina” Io leggo autori emergenti ”, oggi possiamo proporre alla vostra attenzione l’intervista che abbiamo fatto a Marcella Ricci, autrice del libro “La vita di noi due” , edito da “Collana Floreale”.

Come sempre, al termine dell’articolo troverete tutte le informazioni circa il romanzo, oltre al link utile per l’eventuale acquisto.

Buona lettura!

1) Puoi parlarci brevemente della trama del libro?

1) Certo, è la storia di Francesco, un uomo con un lavoro (e passione) impegnativo, che lo porta a essere sempre fuori casa e in giro per il mondo.

Questo ha provocato la fine del suo matrimonio, e di conseguenza una sua certa reticenza alle relazioni stabili… ma durante una meritata e lunghissima vacanza alle Maldive, incontra Aurora, una giovane donna che lo farà capitolare e innamorare di sé.

Ma intanto un intrigo sull’isola tropicale, in cui entrambi vengono coinvolti, rischia di minare non solo il loro rapporto, ma di metterli in pericolo di vita.

Ci “penserà” il terribile tsunami che il 26 dicembre 2004 devastò le coste dell’oceano Indiano a ridimensionare gli avvenimenti… Francesco e Aurora si salveranno? E il loro amore potrà continuare?


2) Che cosa ti ha spinto a scrivere un romanzo di tipo sentimentale?

2) Diciamo che amore e sentimento sono sempre presenti in quello che scrivo, nei miei romanzi.

Mi piace indagare sui sentimenti e quello che provano i protagonisti, di come la loro vita possa cambiare grazie all’amore. In “La vita di noi due” però c’è anche altro: introspezione, dramma, e un po’ di suspence…


3) Hai una scena o un capitolo che preferisci per qualche motivo?

3) Una scena che amo molto è quando Aurora porta Francesco in canoa di notte sul mare calmo dell’isola maldiviana… mi ricorda sempre la mia esperienza di lavoro alle Maldive, a cui mi sono ispirata per la figura della protagonista.

E sicuramente mi piace il capitolo finale, quando arriva il maremoto che scombussolerà le carte in tavola di tutti…


4)Il protagonista della storia, Francesco, un uomo la cui vita sentimentale non è semplice.

Pensi che questo personaggio possa in qualche modo aiutare degli eventuali lettori nella sua stessa situazione/in una situazione simile alla sua?

4)Il protagonista della storia, Francesco, un uomo la cui vita sentimentale non è semplice.

Pensi che questo personaggio possa in qualche modo aiutare degli eventuali lettori nella sua stessa situazione/in una situazione simile alla sua?  Ma, perché no? Se c’è qualcuno che legge e che ha problemi “sentimentali” a causa del proprio lavoro, magari si consola…

O forse può servire a chi condivide la vita con qualcuno che non c’è mai a casa per lavoro… a capire i sentimenti e le difficoltà di chi deve affrontare un impiego difficile e importante.


5) L’amore é senza dubbio l’elemento dominante del racconto, e viene mostrato in molte delle sue sfaccettature. Pensi che esista un tipo di amore “migliore” degli altri?

5) L’amore é senza dubbio l’elemento dominante del racconto, e viene mostrato in molte delle sue sfaccettature.

Pensi che esista un tipo di amore “migliore” degli altri? Credo proprio di no!

SINOSSI

La copertina del libro

Francesco ha trentotto anni ed è un pilota di voli di linea a lungo raggio; ama il suo lavoro, che è anche la sua grande passione, ma questa vita fatta di spostamenti in giro per il mondo gli è costata un doloroso divorzio e tante storie sentimentali interrotte.


 Ma Francesco è un uomo intelligente e affascinante, e le donne non gli mancano; soprattutto una collega, Elisa, che si innamora di lui ma che non è ricambiata come vorrebbe.

Francesco non vuole legami stabili, è troppo scottato dall’esperienza fallimentare con la moglie, ma durante una lunga vacanza natalizia alle Maldive troverà l’amore: una giovane donna che lavora in un villaggio turistico lo farà capitolare, anche se le avversità si faranno presto presenti.

Francesco tornerà in Italia dopo la vacanza, e cosa ne sarà della loro storia d’amore?
 Intanto un intrigo sull’isola, che li coinvolge direttamente, rischia di rovinare sia la permanenza di Francesco alle Maldive che la loro vita…

Ma il 26 dicembre del 2004 si avvicina, e le forze della natura stanno per scatenare l’inferno nel paradiso tropicale: lo tsunami che devastò le coste dell’Oceano Indiano deciderà, alla fine, che cosa ne sarà loro futuro insieme.

LINK ACQUISTO: La vita di noi due

SE VOLETE LEGGERE LE ALTRE INTERVISTE CHE ABBIAMO FATTO, LE POTETE TROVARE QUI:

RUBRICA ” DUE CHIACCHERE CON…”

Ringraziando Marcella per la disponibilità, oltre alla pagina Facebook ” Io leggo autori emergenti” che ci permette di avere queste interviste.

Vi ricordiamo che se avete letto questo articolo e vi è piaciuto il libro o lo conoscevate già,ditecelo commentando qua sotto ,oppure nella sezione contattaci sul nostro sito dove troverete la nostra pagina Facebook e la nostra casella di posta.

Se volete offrirci un caffè o aiutarci ad ampliare il sito potete farci una donazione qui:

Donazione Paypal

Donazione Kofi

Precedente Segnalazione libro " QR Code " Successivo La corte di Rose e spine di Sarah J. Maas