Eldest

ELDEST, volume secondo del Ciclo dell’Eredità di Cristopher Paolini

Buon lunedì amici! Eccoci con il secondo volume del Ciclo dell’Eredità, Eldest.

Abbiamo lasciato il nostro Eragon sofferente dopo aver ucciso Durza e i Varden in via di riorganizzazione dopo la battaglia nel Farthen Dur, mentre Murtagh, Ajihad e i gemelli sono nei tunnel dei nani alla ricerca di ultimi Urgali.

Proprio in un’imboscata di quest’ultimi, il capo dei Varden perde la vita, mentre i gemelli e Murtagh scompaiono. Dopo i dovuti onori ad Ajihad, il consiglio degli anziani nomina capo dei Varden sua figlia Nasuada, alla quale Eragon giura fedeltà prima di partire per Ellesmera per completare il suo addestramento da cavaliere di drago.

Prima di partire per la capitale degli elfi il giovane accetta, sotto proposta del re dei nani, di entrare nel suo clan e acquisire tutti i diritti del Durgrimst Ingeitum.

Nel lungo viaggio fino ad Ellesmera, Eragon e Saphira vengono accompagnati da Orik e Arya.

9780375840401_p3_v2_s550x406Giunti a destinazione il Cavaliere e la sua dragonessa, fanno conoscenza di Islanzadi, regina degli elfi e madre di Arya e di Oromis, lo storpio che è sano, un vecchio cavaliere di drago che insieme a Glaedr, il suo drago dorato, saranno i tutori di Eragon e Saphira.

Durante la sua istruzione, Eragon viene a sapere di aver fatto un enorme sbaglio nel benedire la bambina nel Farthen Dur; la sua poca conoscenza dell’antica lingua ha, infatti, creato più una maledizione che una benedizione, obbligando la piccola ad essere una protezione contro la sventura.

Inoltre, a preoccuparlo ulteriormente, vi è anche la cicatrice lasciatogli dallo spettro sulla schiena, che improvvisamente lo trafigge di dolore impedendone e rallentandone l’addestramento.

Durante la celebrazione dell’Agaetí Blödhren, antico rituale elfico per ricordare il patto tra draghi e elfi, gli spiriti dei draghi antichi trasformano Eragon nel profondo, risanandolo dalla cicatrice di Durza e conferendogli la forza e la velocità elfica e i tratti somatici di questa razza.

Al termine della celebrazione Arya torna dai Varden, che nel frattempo si sono spostati nel Surda per preparare la guerra contro Galbatorix.

Poco dopo Eragon e Saphira partono anch’essi per il Surda insieme a Orik promettendo a Oromis e Glaedr di ritornare per completare la loro istruzione. Intanto nuovi eventi sono accaduti anche a Carvahall. I Ra’zac, ancora sulle tracce di Eragon, assediano il villaggio perseguitando Roran, cugino del cavaliere, uccidendo alcuni cittadini.

I paesani, dopo un’iniziale tentativo di difesa, in seguito al rapimento di Katrina, promessa sposa di Roran, decidono, anche spinti da un’entusiasmante discorso dello stesso, di raggiungere il Surda ed unirsi ai Ribelli.

A Teirm incontrano Jeod, che gli rivela che il cugino è diventato un cavaliere di draghi e che l’interesse dei Ra’Zac era Saphira, prima di aiutare lui e l’intero villaggio ad imbarcarsi per il Surda.

La battaglia imperversa sulle Pianure ardenti, quando fa la comparsa un secondo cavaliere a dorso di un drago rosso.

Quando Eragon riesce a tirargli via l’elmo scopre che si tratta di Murtagh, che non è morto nei tunnel dei nani, ma che è stato rapito dai Gemelli, portato da Galbatorix e da questo costretto a giurargli fedeltà, insieme al suo drago Castigo, nell’antica lingua.

La battaglia è dura, Murtagh sconfigge Eragon ma gli risparmia la vita in nome della vecchia amicizia.

Eragon lo implora di unirsi ai Varden, ma il giovane non può in nome del giuramento nell’antica lingua e prima di andare via strappa ad Eragon Zar’roc dicendogli che gli spetta di diritto in quanto primogenito di Morzan: scopre inoltre che lui e Eragon sono fratelli.

Intanto i Varden, aiutati dagli abitanti di Carvahall vincono la battaglia, Roran ed Eragon fanno pace e il cavaliere gli promette di aiutarlo a ritrovare Katrina…

-FairFe-

E voi che avete letto questo articolo vi è piaciuto?

Lo conoscevate, lo avete letto?

Ditemelo commentando qua sotto ,oppure nella sezione contattaci sul nostro sito troverete la nostra pagina Facebook e la nostra casella di posta.

Di seguito troverete il link per poter acquistare il libro:

Eldest

 

Precedente A Silent Voice:Differenze Manga-Film SPOILER Successivo Va' dove ti porta il cuore