I migliori anni della nostra vita

Buon pomeriggio cari lettori!

Quest’oggi abbiamo il piacere di potervi presentare il nuovo libro di Rodolfo Baldassarri dal titolo “I migliori anni della nostra vita”.

Prima di iniziare, voglio ringrazio L’Altrove Ufficio stampa per avermi permesso di partecipare a questo Review Party e per avermi fornito la copia digitale del romanzo.

LINK PER L’ACQUISTO: I MIGLIORI ANNI DELLLA NOSTRA VITA

“I migliori anni della nostra vita” è il sequel del romanzo “Il filo rosso del destino” e vede come protagonista Valerio, con il quale avremo modo di vivere le sue sofferenze d’amore, ma anche la sua voglia di guardare oltre e di iniziare una nuova vita.

Valerio infatti è reduce dalla fine della sua relazione con Anna, per la quale però continua a nutrire dei forti sentimenti che lo portano ad essere in conflitto con sé stesso.

Per questo motivo Valerio inizialmente cercherà di ricucire lo strappo con Anna, ma senza riuscire nell’intento e questo porterà il nostro protagonista a fare un viaggio non solo fisico, visto che avrà l’occasione di visitare luoghi meravigliosi come la Maremma Toscana o il Golfo di Amalfi, ma soprattutto spirituale.

L’avventura personale di Valerio lo porterà a riflettere su numerevoli cose, e porterà anche il lettore ad una riflessione personale, fino a quando non si imbatterà in una giovane di nome Maria, grazie alla quale tornerà di nuovo ad amare.

La narrazione delle vicende dei “ Migliori anni della nostra vita”, avviene con un ritmo volutamente lento, per far si che il lettore possa davvero far sua la storia di Valerio, ma a mio parere in certi punti della storia il racconto diventa un po’ troppo lento.

Il fulcro centrale della storia sta nella ricerca della felicità da parte di Valerio, il quale però attraverso le sue avventure e le sue pene d’amore, trasporterà il lettore in un viaggio tra sentimenti e nuove consapevolezze che sapranno sicuramente lasciare qualcosa al termine del libro.

I personaggi sono stati ideati alla perfezione per raccontare questo tipo di storia; Da Valerio, capace di rappresentare perfettamente sensazioni e sentimenti di una persona alle prese con il dolore per la fine di una storia, all’affascinante Maria, donna all’apparenza forte che impareremo a conoscere pagina dopo pagina.

Se siete alla ricerca di una storia che ha bisogno del suo tempo per essere letta con cura, e che sappia coinvolgervi in un viaggio nei sentimenti ma non solo, allora “ I migliori anni della nostra vita” fa sicuramente a caso vostro, soprattutto se siete già reduci dalla lettura del primo capitolo della saga.

Voglio concludere con il mio parere personale complessivo sul libro: Complessivamente l’ho trovata una buona lettura la quale, come vi ho già detto, ha bisogno di un lettore che non voglia “divorarsi” il libro ma che anzi dedichi il giusto tempo alla sua lettura.

Però il problema che ho riscontrato in certi punti del libro è stata l’eccessiva lentezza nel procedere avanti, e seppure comprenda che sia una scelta voluta ed azzeccata per la maggior parte del racconto, in certi punti dare un pizzico di fludità in più alla lettura senza snaturarne l’impronta voluta dal’autore, avrebbe potuto dare un ulteriore marcia in più al lavoro complessivo, che è comunque molto buono secondo la mia opinione.

IL MIO VOTO: 3,5/5

Classificazione: 3.5 su 5.

-Ery

×
Please accept [renew_consent]%cookie_types[/renew_consent] cookies to watch this video.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: