Recensione e commento libro:Giovani,carine e bugiarde-Deliziose-Divine-Perfette-Incredibili .

Eccoci qua cari lettori! Finalmente dopo mesi siamo riuscite a portarvi la recensione sul libro edito da Newton Compton Editori per la collana Super Insuperabili, il primo libro, che in realtà contiene i primi quattro libri della storia, i Giovani Carine e Bugiarde, conosciuto dai più come Pretty Little Liars scritto da Sara Shepard.download

Infatti è proprio da questi libri che la sceneggiatrice Marlene King ha preso ispirazione per lo show dedicato alle cinque amiche di Rosewood ed hai loro misteri custoditi dalla misteriosa figura chiamata A.

Ma bando alle ciance, partiamo subito con il succo della recensione, con la quale cercherò allo stesso tempo di rispondere a chi ha avuto modo di vedere solo la seria tv circa le varie differenze che ci sono tra i due prodotti, e credetemi, sono davvero tante.

La trama del libro é ovviamente la stessa di inizio telefilm, ovvero cinque ragazze molto amiche:Aria,Emily,Hanna e Spencer capitanate da Alison De Laurentis che passano le loro giornate tra trucchi ,gossip e feste, ed essendo membri del “gruppo”di Alison diventano nel giro di pochissimo tempo, da semplici ragazze a le teenager più’ famose  e temute della città .

Ma questa condizione idilliaca finisce brutalmente quando durante un pigiama party tra le ragazze, la giovane Alison scompare misteriosamente, con essa anche il legame tra le ragazze che a seguito dell’evento si perdono di vista per alcuni anni, fino a quando un giorno viene ritrovato il corpo della giovane scomparsa. Ma assieme a questa tremenda verità viene a galla anche qualcos’altro: Il giorno del funerale le quattro ragazze ricevano contemporaneamente uno strano messaggio firmato da A (Anche se nel libro questo non è il primo messaggio che invia) con la quale avverte di sapere tutti i loro segreti più oscuri.

Diciamo che questa è di fatto la trama in spiccioli, anche se in entrambe le versioni il tutto e arricchito da molti personaggi, fidanzati e misteri. Però parlando del libro vorrei mettere in evidenza quantomeno cosa potreste trovare di diverso rispetto al telefilm, e quindi dico a coloro i quali non hanno mai visto né letto Pretty Little Liars di fermarsi qua, anche se vorrei  come ultima cosa ,dire loro di non fare l’errore che è normale fare e che ho fatto anche io, ovvero prima vedere e poi leggere, perché’ così facendo si rischia di avere parecchia confusione in testa(esperienza personale) e quindi di iniziare prima con la lettura dei libri e poi vedere la serie, in modo da vedere e capire meglio le differenze tra i due prodotti.

reaction8

 

Passando alla parte SPOILER, dedicata invece a chi già conosce le nostre stronzette preferite,devo dire che sono rimasta molto stupita dopo la lettura dei libri, perché’ sapevo che si distanziava un po’ dalla serie, ma su certi aspetti sembra quasi una storia completamente differente, e non parlo di dettagli che per motivi di spazio televisivo non sono rientrati nella serie, ma di veri e propri pezzi di trama fondamentali e completamente stravolti, tra cui SPOILER SUPER SPOILER le sorti di Mona, mio personaggio preferito in entrambe le versioni ma che nel libro muore al termine del quarto libro subito dopo essersi rivelata come  A, mentre nella serie tv completa da vincitrice tutte le stagioni ed anzi sarà anche una delle protagoniste, assieme alle attrici che interpretano Alison ed Emily dello spin-off Pretty Little Liars ,The Perfectionist.

mona-B-mona-vanderwaal-35445444-322-500Otre a ciò anche il movente del perché’ sia diventata A è molto differente tra libro e serie, ed è anzi più sensata la motivazione riportata nel romanzo: Infatti Mona rivela di essere diventata A dopo l’affare Jenna poiché’ il giorno dell’incendio anche lei era presente ed a causa di quell’evento aveva riportato delle tremende ustioni sul corpo. È quindi diventata A per vendicarsi delle ragazze, colpevoli del rogo.

Nel telefilm targato Freeform la faccenda diventa molto meno sensata, visto che la motivazione di Mona diventa una semplice gelosia: Essa infatti diventa A perché’ gelosa che la sua migliore amica Hanna avesse di nuovo legato con il vecchio gruppetto di Alison, motivazione per altro anche poco credibile visto che Hanna nonostante il ritorno delle vecchie amicizie, almeno fino alla rivelazione è legatissima con la ragazza, ed anche dopo ciò le rimane comunque molto amica.

 

Un’ altra colossale differenza è dovuta alla morte di un altro grande personaggio ovvero Toby,il quale nei libri ci lascia praticamente subito, mentre nel telefilm continua ad allietarci della sua presenza fino alla fine(anche se voci di corridoio affermano che i produttori volessero farlo morire anche nel telefilm, ma essendo uno dei personaggi preferitici Marlene è stato graziato).E quindi anche qua se il romanzo fosse stato seguito fedelmente le vicende televisive sarebbero state completamente cambiate, specie la stagione tre dove Toby diventa un pezzo grosso dell’A team.

Queste sono le due differenze colossali, ma ci sono altre cosucce differenti già in questo blocco di libri (e pure nel prossimo ma ne parleremo al momento della prossima recensione) tra cui le caratteristiche fisiche delle Liars, completamente differenti dalla seria tv, ed i personaggi che le contornando (Caleb, l’adorato Caleb non esiste nei libri!) e le sottovincende ad esse legate.

Per farvi capire alla fine del quarto libro, Hanna viene a sapere che la mamma starà via per un po’ e per questo motivo nella sua abitazione, verranno a vivere suo padre la sua nuova compagna e la figliastra Kate cosa quasi stravolta nel telefilm,così come la relazione tra il padre di Aria,Byron e Meredith,che nel libro prende una piega inaspettata..

download (1)Siamo arrivate alla fine del papiro, e credetemi era da davvero che volevo scrivere questa recensione. Pretty Little Liars è stata è la mia serie del cuore, nonostante tocchi dei picchi di trash davvero invidiabili in certi punti di è stato quindi bellissimo ritornare nella misteriosa Rosewood attraverso la lettura, seppur come vi ho riportato sopra le differenze sono molto importanti.

A chi voleva già leggerli, a chi si è anche solo incuriosito la consiglio con il cuore la lettura del libro, e come ho detto prima, se ancora non siete entrati nel mondo delle Liars, e nonostante abbiate voluto leggere degli spoiler belli tosti, partite prima dai libri e dopo fiondatevi sulla serie (anche essa alla fine nonostante tutto va vista assolutamente)

TORNA LA NOSTRA #SONGOFBOOKS,CHE STAVOLTA VEDE COME PROTAGONISTA,SENZA OMBRA DI DUBBIO:Secret – by The Pierces

 

https://youtu.be/HzNFwxsSPwU

Vi lascio in descrizione i link per libro e serie tv.

LINK ACQUISTO LIBRI:

Giovani,carine e bugiarde:Deliziose,divine,perfette,incredibili

Giovani, carine e bugiarde: Cattive-Assassine-Spietate

Giovani, carine e bugiarde. Ricercate

LINK ACQUISTO SERIE TV:

PRETTY LITTLE LIARS – STAGIONI DA 1 A 6 (32 DVD) ITALIAN

E voi che avete letto questo articolo vi è piaciuto?

Lo conoscevate, lo avete letto?

Ditemelo commentando qua sotto ,oppure nella sezione contattaci sul nostro sito troverete la nostra pagina Facebook e la nostra casella di posta.

Precedente Inheritance-Christopher Paolini Successivo Recensione libro:Vendemmia Rosso Sangue: Lo Strano Caso Del Morto Che Parla.