Recensione libro Blake il divenire degli Dei

Bentrovati lettori!Oggi torna la nostra rubrica dedicata agli autori emergenti nella quale voglio parlarvi di un fantasy molto promettente.

Il libro si intitola Blake il divenire degli Dei scritto da Simone Alessi,edito da Vertigo ed arrivato tra le mie mani grazie alla bravissima Marika di Sognare A Libri Aperti e Il Taccuino che ringrazio pubblicamente. Detto questo vi do un anticipo della trama ed alcune mie riflessioni sul perché questo libro potrebbe avere un bel futuro.

Il protagonista del libro è un ragazzo di 16 anni di nome Blake, abitante della cittadina di Divrby Road, nella quale la modernità non ha modo di esistere essendo una città rimasta molto indietro rispetto al resto del mondo.

41uOlJ+KPhL.jpg

In questo contesto Blake risulta agli occhi degli abitanti come una persona strana e pericolosa, a causa del suo carattere e dei modi di fare completamente differenti rispetto ai suoi coetanei, oltre al fatto di essere visto di cattivo occhio dopo la scomparsa dei suoi genitori, tanto da essere isolato dalla maggioranza dei cittadini. Gli unici ad essere al so fianco sono i suoi migliori amici Josh e Shaw, con cui condivide anche la sua immensa passione dell’arte.

Tutto sembra procedere come sempre, fino a quando un giorno Blake non farà degli strani sogni che lo porteranno ad incontrare Luce, un personaggio che cambierà per sempre il destino di Blake, legandolo di fatto ad un filo conduttore tra realtà e surrealtà. Leggendolo avrete modo di scoprire la storia di Blake e l’importanza del personaggio di Luce, che non voglio dirvi ora perché altrimenti vi rovinerei la sorpresa, ma quello che posso dirvi tranquillamente è che ciò che lo differenzia è la tematica fantasy che ha deciso di utilizzare, ma non perché non è mai stata protagonista di altri libri, al contrario. Ma la differenza sta nel modo in cui viene utilizzata; Miti, personaggi, Divinità e storie ad esse collegate hanno subito una reinterpretazione eccellente in questa chiave narrativa, senza però snaturarli completamente.

Il lavoro dell’autore da questo punto di vista è stato eccellente,riuscendo senza sbavature a collegare tutti i punti chiave del libro. L’Unica nota non stonata, ma che comunque tende a confondere, sta nell’aver introdotto nei primi capitoli le iniziali vicende con un po’ troppa fretta, ed essendo presente in essi alcune informazioni preziose, c’è il rischio di rimanere confusi e di perdersi qualcosa di importante. Fortunatamente però il difetto tende ad assottigliarsi con il proseguire della lettura, riscendo così ad avere chiarezza circa gli avvenimenti narrati.

Consiglio quindi a chi vorrà leggere questo libro, meritandosi assolutamente nonostante questo la lettura, di fare un po’ più di attenzione nei primi capitoli e magari di rileggerli i casi non comprendiate bene qualcosa, mentre al bravissimo autore consiglio solo di prestare più cura sotto questo aspetto, visto che per il resto il suo lavoro è stato eccellente. Essendo Blake il divenire degli Dei il primo di una saga, aspetto con ansia il proseguo. Le premesse per una grande serie fantasy diversa dal solito ci sono tutte, ci resta solo da attendere, e mi raccomando ricordatevi di Blake e il divenire degli Dei e di Simone Alessi. Credo che ne sentiremo ancora parlare!

Qua sotto vi lascio anche la descrizione di copertina del libro:

“Conoscerete Blake in un futuro distante centinaia di anni. È solo un ragazzo, o almeno questo è ciò che vi sembrerà al principio. La verità è che Blake è qualcosa di molto più antico e più potente di quanto la mente umana possa concepire, ma sarà soltanto il suo incontro con Luce a rivelarlo. In un tempo che ha visto susseguirsi numerose guerre mondiali, un nuovo conflitto incombe, ma questa volta le forze in campo sono ben diverse. Dal passato storico alla pura mitologia, dalla religione agli archetipi del simbolismo, Blake si troverà coinvolto in un’avventura spettacolare, affiancato da Selene, Morte, Hecate e Sam, confrontandosi con le sue stesse origini e, contemporaneamente, lottando con la propria interiorità di fronte allo strano rapporto che si formerà con Luce’’

E voi che avete letto questo articolo vi è piaciuto?

Conoscevate questo libro, lo avete letto o lo leggerete?

Ditecelo commentando qua sotto ,oppure nella sezione contattaci sul nostro sito dove troverete la nostra pagina Facebook e la nostra casella di posta

Il link per l’acquisto:Blake e il divenire degli Dei

Se volete offrirci un caffè o aiutarci ad ampliare il sito potete farci una donazione qui:

Donazioni

Precedente Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban Successivo Segnalazione libro Tijuana Express di Gianluca Turconi