Recensione libro:La figlia che diede alla luce suo padre.

Bentrovati cari lettori! Stamani voglio parlarvi del libro “La figlia che diede alla luce suo padre” di Roberto Lodovici. Un libro molto particolare, già’ a partire dal titolo e che in realtà; si rivela una bellissima scoperta di pagina in pagina. Infatti il libro altro non è che il racconto del rapporto che si viene a creare tra Michael e la sua futura bambina Claire.

Difatti già a partire dalla gestazione Michael e sua moglie riescono ad entrare in contatto71c-jUvyYjL con la bambina con la quale di giorno in giorno intraprendono un viaggio interspirituale. In particolar modo Michael inizia a parlare alla figlia delle sue domande più profonde e dei suoi conflitti interiori. Attraverso un lungo viaggio che continuerà anche dopo la nascita della bambina, i due instaureranno un rapporto che va oltre il semplice rapporto padre figlia.

La bambina diventerà di fatto per il padre una guida da seguire per ricercare le risposte ai suoi quesiti e grazie a lei Michael riuscirà a comprendere molte cose che prima gli sembravano solamente delle concezioni astratte, ed è proprio da questo che deriva il titolo  del libro:Claire,attraverso questo viaggio interiore ha fatto nascere un nuovo Michael,un uomo capace finalmente di vedere oltre e in grado di poter capire tutto ciò che prima dell’arrivo della figlia, gli sembrava impossibile da comprendere.

Nel complesso il libro è veramente bello, e le parole che ho riportato qua sopra con tutta probabilità non riescono a cogliere a pieno la bellezza di questa lettura, e per questo vi consiglio caldamente di acquistarlo perché’ merita davvero tanto.

Durante la lettura sarà facile immedesimarsi in Michael, visto che si tratta di una normalissima persona come tutti noi, che inizia a porsi degli interrogativi che molto spesso vengono in mente anche a noi, così come spesso e volentieri rimarrete incantati dalle spiegazioni di Claire, la quale è anche essa solamente una bambina, ma leggendo il libro riuscirete a capire perché’ ella riesce a poter comunicare con i genitori nonostante, per buona parte del libro, non sia ancora venuta al mondo. In conclusione consiglio a tutti il libro, che si legge nel giro di pochi giorni visto la gradevole scorrevolezza che troviamo di pagina in pagina. Assolutamente promosso.

Ringrazio Roberto per averci concesso l’opportunitá di leggere il suo bellissimo libro.

Link per l’acquisto:

La figlia che diede alla luce suo padre

 

TORNA ANCHE IL NOSTRO #SONGOFBOOKS CHE OGGI É…A TE DI JOVANOTTI!

https://youtu.be/FSea1YPxK1c

Precedente Recensione libro Diphylleia il ricordo. Successivo Recensione libro:Le colazioni sul lago di X