Recensione libro:Le colazioni sul lago di X

Bentrovati a tutti!Oggi siamo tornate con la nostra consueta rubrica per parlarvi del libro:Le colazioni sul lago di X di Tito Malinverno.La storia racconta la bizzarra vita di un uomo,il cui autore ha deciso di dare il so stesso nome e cognome.

L’uomo,un ex poliziotto un giorno si troverà a scoprire di loschi accordi fatti tra stato ed antistato e per questo,una volta scoperto,parte per una folle f

835-1856-large.jpg

uga, affidando la sua vita nelle mani ad un suo ex detenuto,il quale accetta di aiutarlo a patto che l’uomo tutti i giorni faccia sapere al libertino che sta bene, attraverso un congegno  cosi la nuova  vita di Tito ,nelle vicinanze di un lago, protagonista silenzioso che nella sua quiete custodirà segreti, falsità e realtà dei fatti.

Un giorno però Tito non fa avere sue notizie, e per questo motivo subirà inevitabilmente le conseguenze del suo silenzio. La storia nel suo complesso è bella e si lascia seguire, solo che bisogna rimanere concentrati durante la lettura poiché’ altrimenti si rischia di non comprendere al meglio le vicende.

Il personaggio di Tito è ben elaborato ed è molto ben fatta la sua caratterizzazione, con un particolare rilievo alla sua linea di confine tra normalità e pazzia, che ritroviamo anche in altri personaggi della serie, specie in uno di cui non ho parlato per evitare di rivelare fin troppo della trama. La trama, bella, complessa ma allo stesso tempo di semplice comprensione, merito del modo di scrittura dell’autore, sono un mix vincente che rendono il libro un buon prodotto finale. Un bel libro al quale però devo fare un piccolo appunto. Secondo la mia modestissima opinione in certi punti della storia mi è risultato un pochino lento, anche se poi riesce a riprendersi egregiamente. Ma nel complesso è senza dubbio una buona lettura da poter leggere.

LINK PER L’ACQUISTO:Le colazioni sul lago di X

Precedente Recensione libro:La figlia che diede alla luce suo padre. Successivo Recensione libro:Senza la Ferrari rossa.

Un commento su “Recensione libro:Le colazioni sul lago di X

I commenti sono chiusi.