RT La Catena Di Ferro, Shadowhunters The Last Hours Vol. II

Buon pomeriggio amici del Labirinto!!

Eccoci di nuovo con il nostro appuntamento con il Fantasy, per parlarvi dell’uscita più attesa del mese per tutti gli amanti di Shadowhunters, ovvero “La catena di Ferro”, secondo volume della trilogia “The Last Hours”, collocata cronologicamente dopo le vicende di The Infernal Devices, ed uscita per Mondadori il 27 aprile.

Prima di proseguire, vi lascio qua sotto i link per leggere le mie recensioni dei volumi di “The Infernal Device”:

SHADOWHUNTERS – the infernal devices Vol. 1 – L’angelo (clockwork angel)

SHADOWHUNTERS – the infernal devices Vol.2 – Il principe (clockwork prince)

SHADOWHUNTERS – the infernal devices Vol.3 – La principessa (clockwork princess)

LINK PER L’ACQUISTO: La Catena di Ferro, Shadowhunters The Last Hours Vol. II

Protagonisti di questa trilogia sono infatti proprio i figli di Will, Tessa e dei loro compagni di avventure nella Londra di fine ‘800.

Che dire dunque alla cara Cassie? Ogni volta che arriva un suo libro e mi immergo nei suoi racconti è come trovare degli amici fidati con cui scambiare quattro chiacchiere e pronti a narrarti le loro avventure.

E proprio come se si trattasse di vecchi amici, di persone conosciute realmente, ogni volta non posso far altro che vivere le loro stesse emozioni e sentimenti.

Il libro, scritto con il solito stile scorrevole ed empatico della Clare, si apre con il matrimonio più atteso dell’anno, quello tra James Herondale e Cordelia Carstairs.

Ma non è tutto oro quello che luccica e il matrimonio tra Jamie e Cordelia è solo una copertura per evitare lo scandalo che coinvolgerebbe entrambi dopo le vicende conclusive del primo capitolo della trilogia.

Se per Cordelia non è un mistero provare dolci sentimenti per il fratello della sua migliore amica e futura Parabatai Lucie, James è ancora costantemente e magicamente legato a Grace Blackthorn, l’ombrosa figlia adottiva di Tatiana Blackthorn , che proprio con Lucie sta tentando di riportare in vita Jesse.

Ma una serie di omicidi rischia di complicare ulteriormente le vite stravolte e sconvolte degli Allegri Compagni, che si troveranno ancora una volta a combattere contro ombre e demoni tanto pericolosi quanto crudeli.

Tra i due volumi sicuramente La catena di Ferro è quello che mi è piaciuto di più, l’ho divorato in soli 5 giorni!

Mi è piaciuto l’evolversi delle vicende sempre sul filo della suspance, la psicologia dei personaggi e come alcuni eventi (ad esempio le vicende legate a Malcom, Fade e Annabel) creino i presupposti per conseguenze visibili nelle saghe successive, creando di fatto una sorta di “causa effetto” atto ad unire le trame dell’intero mondo Shadowhunters.

Ritornando sulla psicologia dei personaggi, in questo secondo volume c’è quasi un capovolgimento tra Lucie e Grace.

Lucie, ormai ossessionata e follemente innamorata di Jesse, fa ruotare le sue azioni completamente intorno al fantasma, nascondendo la verità ai suoi amici e rischiando di mettersi in situazioni veramente spiacevoli.

Riuscirà questo grande e proibito amore a ristabilire l’ordine naturale delle cose?

Purtoppo questo lo scopriremo solo nel terzo volume, in programmazione ahimè, in lingua inglese per il prossimo anno.

Per quanto riguarda Grace, invece, scopriamo il suo passato e le ragioni che l’hanno spinta a fare quel che ha fatto aiutando Tatiana ed ingannando James; luci ed ombre di una vita vissuta come una marionetta che rendono il personaggio appena un po’ più gradevole, ma per capire realmente le sue intenzioni avremo bisogno ancora una volta di leggere il seguito!

E dovremo aspettare sempre il terzo volume per sapere come vanno a finire le vicende che legano Cordelia, James e Matthew.

Su quest’ultimo ho ancora qualche parola da spendere.

Matthew è la lacrima dietro il sorriso, ritratto da dandy e animo in decadenza, un personaggio che convince e conquista con la sua ironia, maschera di fragilità e tenerezza.

«Credo che la prospettiva decadente sia preziosa, da tenere sempre in considerazione.»

Ringrazio la Mondadori per averci fornito in anteprima la copia digitale, Martina per aver organizzato l’evento e tutte le ragazze del Review Tour!

IL MIO VOTO: 4/5

Classificazione: 4 su 5.

-Fe

×
Please accept [renew_consent]%cookie_types[/renew_consent] cookies to watch this video.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: