SHADOWHUNTERS, CITTA’ DELLE ANIME PERDUTE

Eccoci ancora una volta pronti ad entrare nelle ombre di New York con una nuova recensione di Shadowhunters.

Nel volume precedente abbiamo lasciato Jace a fare la guardia al corpo senza vita di Sebastian dopo aver sconfitto il demone superiore Lilith, madre di sangue di Sebastian.

Al ritorno di Clary e del Conclave sul terrazzo dell’edificio, sia Jace che il corpo di Sebastian sono spariti.

Clary,  Isabelle, Alec e Simon sono sconvolti dall’accaduto e insieme a Magnus, che comincia ad avere un ruolo sempre più importante nello svolgersi della storia, cercano di localizzare Jace, inutilmente.

Una sera il ragazzo si presenta inaspettatamente a casa di Clary, la quale si accorge che non è più la stessa persona che ha imparato ad amare, ma un’estensione di Sebastian, con il quale è legato da un’oscura magia.

La cosa ancora più inquietante che la ragazza scopre, è che se ferisce l’uno, inevitabilmente ferisce anche l’altro.

COLS_cover,_repackaged.jpg

Non le resta null’altro da fare, se non fuggire con lui e cercare di recuperare dalle tenebre

tutto l’oro di Jace e trovare un modo per liberarlo dal legame con il fratello.

Contemporaneamente anche Alec, Magnus, Isabelle e Simon si adoperano per trovare un’arma efficace solo contro Sebastian, e la troveranno.

L’arma necessaria a scindere il legame tra Sebastian e Jace è Gloriosa, la spada dell’Arcangelo Michele.

Nel frattempo Clary, Jace e Sebastian viaggiano ininterrottamente per mezza Europa e, giunti in Irlanda, Sebastian comincia a mettere in opera il suo piano: trasformare tutti gli Shadowhunters a lui fedeli in Ottenebrati attraverso il sangue di Lilith.

Il piano prevedrebbe anche la trasformazione di Clary, ma Izzy e i ragazzi arrivano al momento giusto; Simon ha ricevuto dall’Arcangelo Gabriele Gloriosa in cambio del suo marchio di Caino e Clary, ricevuta la spada, riesce a ferire Jace liberandolo dal controllo di Sebastian.

Nella battaglia che segue Sebastian fugge via e Jace viene riportato all’istituto ed affidato alle cure di Fratello Zaccaria, da sempre molto legato alla sorte degli Herondale (i nostri lettori fedeli ne ricorderanno il perché), che gli rivela che nelle sue vene scorre il fuoco celeste.

Nel frattempo giunge un nuovo messaggio agli Shadowhunters di New York… ERCOMAI… Sto tornando…

-FairFe-

E voi che avete letto questo articolo vi è piaciuto?

Lo conoscevate, lo avete letto?

Ditemelo commentando qua sotto ,oppure nella sezione contattaci sul nostro sito troverete la nostra pagina Facebook e la nostra casella di posta.

Di seguito troverete il link per poter acquistare il libro:

SHADOWHUNTERS, CITTA’ DELLE ANIME PERDUTE

 

Precedente Death Note: Manga Vs Adattamento Netflix. (Spoiler) Successivo Piccole Donne