SHADOWHUNTERS, CITTA’ DI OSSA – (city of bones)

SHADOWHUNTERS, THE MORTAL INSTRUMENTS

Salve amici! Questa settimana torniamo nel mondo nascosto degli Shadowhunters, ma molti anni dopo le avventure di Tessa, Will e Jem… siamo nella New York dei nostri giorni, ma i demoni sono sempre in agguato! Ci dedicheremo ai primi tre volumi della saga Urban Fantasy di Cassandra Clare, Città di Ossa, Città di Cenere e Città di Vetro.

 

SHADOWHUNTERS, CITTA’ DI OSSA – (city of bones)

19389524_10211862642154043_2103375805_n
Copertina italiana

Città di ossa è il primo volume della saga, quello in cui tutto ha inizio. La sedicenne Clary Fray vive una vita come tante circondata dall’affetto e dalle preoccupazioni della mamma Jocelyn e dalla simpatia e dall’amore del suo migliore amico, Simon. Tutto questo fin quando una sera, nella discoteca “Pandemonium Club” non comincia a rendersi conto di vedere cose che gli altri non vedono: seguendo un ragazzo dai capelli blu scopre tre strani individui, armati e coperti di tatuaggi (che scoprirà essere poi rune) che uccidono il demone e che gli cambieranno totalmente la vita, si tratta di Jace, Alec e Isabelle, Shadowhunters. Sconvolta da ciò che ha appena visto, torna a casa con Simon, che ovviamente non si è accorto, ne ha visto nulla.

Ad aspettarla trova una preoccupatissima Jocelyn e Luke, amico di vecchia data che l’ha cresciuta come un padre, pronti a comunicarle l’intenzione, da parte della donna, di passare l’intera estate in campagna. Il giorno seguente Clary, ancora in collera con la madre, esce e incontra nuovamente uno dei Cacciatori, il biondissimo e magnetico Jace, che non riesce ancora a spiegarsi come possa una Mondana vedere il mondo nascosto. Durante la conversazione con il ragazzo, Clary riceve la chiamata terrorizzata della mamma, che la spinge a correre verso casa; qui Clary si trova di fronte un demone divoratore, che riesce in un qualche modo ad uccidere, poco prima dell’arrivo di Jace, che insospettito dalla chiamata l’aveva seguita. Clary è ferità e il giovane, dopo averle tracciato una runa di guarigione, la trasporta all’Istituto, casa degli Shadowhunters newyorkesi.

All’istituto Clary conosce gli altri Cacciatori, Isabelle e Alec Lightwood ,il loro tutore,

19244418_10211862652954313_1473660255_n
Copertina inglese

Hodge Starkweather e scopre molte cose sul suo conto. Sua madre era una Cacciatrice, moglie di uno degli Shadowhunters più influenti e malefici della storia, Valentine Morgesten, che si era reso protagonista anni prima con un’organizzazione, il Circolo, che aveva come scopo quello di eliminare ogni Nascosto (lupi mannari, vampiri, fate e stregoni) per restituire la purezza del sangue Nephilm. Jocelyn però, in pieno contrasto con il marito, aveva organizzato una contro rivolta in seguito alla quale è scappata nel mondo dei Mondani per preservare Clary, di cui era incinta, e per custodire la Coppa Mortale, uno degli strumenti donati dall’angelo Raziel al primo Shadowhunters. Così, per evitare che Clary potesse avere la minima conoscenza del mondo delle ombre, ogni due anni Jocelyn porta la piccola dal sommo stregone di Brooklyn, Magnus Bane, che le applica un incantesimo per offuscarle la vista.

I giovani Cacciatori, durante le ricerche della madre di Clary, scoprono anche che Valentine è tornato e vuole riavere la Coppa, con la quale creare il suo personale esercito di Shadowhunters. Attraverso pericolosissime battaglie, demoni superiori e tradimenti i ragazzi cominciano a conoscersi tra loro e tra amore e odio, Jace e Clary finiscono per innamorarsi, ferendo rispettivamente Alec, parabatai di Jace e segretamente innamorato di lui, e Simon, da sempre invaghito di Clary. Ma la loro felicità è destinata a durare un solo bacio, prima del tradimento di Hodge, in combutta con Valentine, e il rapimento da parte di quest’ultimo di Jace e della Coppa Mortale appena recuperata. La ragazza, grazie anche all’aiuto di Luke, ex shadowhunters e ora a capo dei lupi mannari di New York, rintraccia il nascondiglio di Valentine. Giunti a destinazione, trovano Jocelyn addormentata sotto l’effetto di un incantesimo e un Jace completamente diverso, un Jace che ha scoperto di essere il figlio di Valentine, il fratello di Clary, il bimbo che Jocelyn, credendo morto, piange ogni anno da 17 anni….

-FairFe-

E voi lo avete letto? Fateci sapere cosa ne pensate!

Ditemelo commentando qua sotto ,oppure nella sezione contattaci sul nostro sito troverete la nostra pagina Facebook e la nostra casella di posta.

Di seguito troverete il link per poter acquistare il libro.😀

SHADOWHUNTERS, CITTA’ DI OSSA

Precedente Abara di Tsutomu Nihei Successivo SHADOWHUNTERS – CITTA’ DI CENERE (city of ashes)