Siamo solo piatti spaiati                  di     Alessandro    Curti

Bentrovati cari lettori!Eccoci tornati qua sul blog con una bella recensione del libro offertoci dal “Taccuino” che ringraziamo pubblicamente,scritto da Alessandro Curti ,intitolato “Siamo solo piatti spaiati” ed edito da CIV Edizioni.
Il libro di Alessandro racconta le vicende di Davide ,costretto dopo alcune disavventure,a vedere la sua vita cambiare radicalmente dall’oggi al domani finendo a dover vivere in una comunità.

siamo solo piatti spaiati.jpg
La copertina del libro.

Qui incontrerà Andrea,uno degli educatori con il quale intraprenderà il suo percorso di conoscenza di sè,nonostante le frequenti discussioni tra i due.

Il personaggio di Davide rappresenta una larga fetta dei giovani adolescenti di oggi,attraverso il suo personaggio si intraprende un vero e proprio viaggio alla ricerca della propria persona;egli all’inizio è solo un ragazzo scontroso,incurante delle regole e poco propenso a collaborare,ma nel corso della lettura egli scoprirà il significato di “essere dei piatti spaiati” e questo lo aiuterà moltissimo a capire parecchie cose su di sè e su quello che avrebbe dovuto fare di lì a poco.

Andrea invece è,come definisce l’autore stesso,la rappresentazione dell’educatore perfetto,colui grazie al quale le persone smarrite possano finalmente trovare la forza di riflettere,pensare ed andare avanti.E’ quindi una sorta di modello inarrivabile ,ma che spinge tutti coloro che si rispecchiano nella sua persona a fare sempre meglio per riuscire quanto meno ad avvicinarsi alla sua personalità.

il-taccuino-logo-fbIl viaggio di Andrea sarà condito anche da molti altri personaggi interessanti da Reza,suo compagno di stanza,agli altri educatori come Cristina fino a Simone,un ragazzo piuttosto misterioso.

La lettura è piacevolissima,scorrevole e ricca di contenuti di qualità,oltretutto al termine del libro si ha la sensazione di essersi arricchiti di esperienze e riflessioni,utili senza ombra di dubbio ad ognuno di noi.

Altra nota a margine che voglio però esprimere ,sta nella qualità della copertina che offre una deliziosa sovracoperta rettangolare,in grado di coprire tutte le pagine del libro in modo preciso ed ordinato,evitando accumuli di polvere o ammaccature delle pagine.

Ognuno di noi potrebbe essere Davide,ed il suo percorso è un esempio di vita vera,senza tagli e censure.Chiunque senta il bisogno di una lettura leggera,ma allo stesso tempo importante e formativa,siamo solo piatti spaiati è senza dubbio il libro giusto,e vi garantisco che vi incuriosirà così tanto da divorarlo nel giro di un paio di giorni.Ringraziando ancora “Il Taccuino” ed Alessandro Curti per avermi permesso questa bella lettura,vi lascio qua sotto il link utile per poter acquistare il libro.

E voi che avete letto questo articolo vi è piaciuto?

Lo conoscevate, lo avete letto?

Ditemelo commentando qua sotto ,oppure nella sezione contattaci sul nostro sito troverete la nostra pagina Facebook e la nostra casella di posta.

Link per acquistare il libro

Siamo solo piatti spaiati

 

Se volete offrirci un caffè o aiutarci ad ampliare il sito potete farci una donazione qui:

Donazione Paypal

Precedente                   Segnalazione libro         "La dama fantasma"di              Felice Diego Licopoli Successivo L'ultimo sorriso di Alfonso Pistilli