Crea sito

Sogno di una notte di mezza estate.

Bentrovati al nostro appuntamento settimanale. Oggi ci addentreremo all’interno del mondo classico, precisamente parleremo di un altro grande successo di Shakespeare, ovvero Sogno di una notte di mezza estate, pubblicato nel 1595.

La commedia è divisa in tre storie distinte,le quali però hanno tra loro un punto in comune: la celebrazione del matrimonio tra Teseo, duca di Atene, e Ippolita, regina delle Amazzoni.Nonostante questo punto in comune tra le storie,la trama risulterà midsummer-night-s-dreamun’intreccio di amori contrastanti:Nonostante l’amore reciproco di Teseo ed Ippolita,interviene  Egeo,un nobile ateniese che propone a Teseo un giudizio sui due pretendenti che ha scelto per sua figlia Ermia:Demetrio e Lisandro,entrambi follemente innamorati della figlia.Il padre vorrebbe che Ermia sposasse demetrio,ma in realtà lei ricambia solo i sentimenti di Lisandro,ed è per questo che i due decisero che quella notte sarebbero scappati via insieme,ma prima di ciò confida il suo piano all’amica Elena, la precedente amante di Demetrio, che  decide di dire tutto al suo amato nella speranza che ciò lo facesse tornare da lei.CosìDemetrio va all’inseguimento dei due seguito da Elena,e si addentrano nel bosco. La foresta però è un luogo magico e misterioso, ricco di fate ed elfi, ed è qui che si intrecciano le prime storie:

Infatti nel mentre, all’interno di quel luogo misterioso vi è in corso un litigio tra i coniugi Titania e Oberon, regina degli elfi e il re del bosco, i quali si stanno contendendo il paggetto di Titania.Oberon,per avere la meglio, ingaggia il dispettoso e pasticcione spiritello Puck, al quale chiede al folletto di procurarsi del succo di viola del pensiero e spremerlo sugli occhi della moglie addormentata, in modo tale che la regina si innamori del primo essere, per

sona o animale, che vedrà al risveglio, dimenticandosi di ogni altra cosa, in modo da poter così ottenere il suo paggetto, e gli chiede di fare lo stesso anche a Demetrio, avendo assistito al suo rifiuto nei confronti di Elena. Ma per sbaglio Puck versa il liquido anche verso Lisandro, che si invaghisce della prima persona che vede, ovvero Elena (quindi ora entrambi vogliono sposare Elena), mentre Titania si innamora di una testa d’asino, che altri non è che un artigiano del bosco con in dosso una maschera d’asino. Oberon, accortosi del disastro, ordina a Puck di risistemare le cose come erano prima di utilizzare la pozi

sogno_the-meeting-of-oberon-and-titania-1905

one, riuscendo così finalmente a sciogliere tutti gli intrecci romantici che si erano creati. I protagonisti della vicenda vengono ritrovati addormentati all’ingresso del bosco da Teseo ed Ippolita, il quale, avendo udito la storia, decide che anche le altre coppie si sarebbero dovute sposare assieme a loro in quello stesso giorno, dato che oramai Demetrio ama Elena, anche senza incantesimo. La storia si conclude così all’interno del palazzo di Teseo, dove viene messo in scena da attori popolani la commedia di Piramo e Tisbe, recitata in un modo così impacciato da renderla comica, e facendo lacrimare dalle risate tutti i presenti, tanto che Teseo decide di premiare gli attori per aver fatto divertire tutti i presenti. La commedia quindi si chiude con toni gioiali ed allegri, ma Shakespeare decide comunque di inserirvi all’interno quel velo di malinconia distintivo del suo genio poetico.

Il mondo di fantasia creato da Shakespeare ha un suo personalissimo valore simbolico, infatti nel Sogno di una notte di mezza estate viene messo in evidenza il desiderio di evadere da obblighi e stati sociali dei protagonisti per poter entrare in un mondo fatto dalle illusioni della notte e condito dal sentimento dell’amore ,vissuto dai protagonisti in prima persona, diventando inconsapevolmente burattini  nelle mani del caso, in cui le passioni perdono il peso della malinconia e del dolore per poi riordinarsi in modo che tutti i tasselli persi durante il racconto,possando tornare al proprio posto.

-Ery96-

E voi che avete letto questo articolo vi è piaciuto?

Lo conoscevate, lo avete letto?

Ditemelo commentando qua sotto ,oppure nella sezione contattaci sul nostro sito troverete la nostra pagina Facebook e la nostra casella di posta.

Di seguito troverete il link per poter acquistare il libro.

William Shakespeare: Sogno di una notte di mezza estate.

 

 

 

×
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: