“Hunger Games: La ragazza di fuoco”, le differenze tra libro e film.

Salve cari lettori!

Oggi come promesso siamo qua per vedere insieme le differenze tra libro e film del secondo adattamento cinematografico basato sui libri della Collins ovvero Hunger games: la ragazza di fuoco.

                             La locandina del secondo lungometraggio.

-Partiamo con una mancanza abbastanza grave (che secondo me crea un buco nella trama del film), ovvero i personaggi di Bonnie e Twill, le due donne in fuga dal Distretto 8 che Katniss incontra nei boschi e che avvertono la protagonista della ribellione in corso e dell’esistenza del Distretto 13, che non sono presenti nel film, e questa mancanza è importante perché grazie a loro due Katniss inizia a dubitare del fatto che il distretto 13 sia realmente stato distrutto, nel film sono semplicemente in volo verso il 13 senza dare ulteriori spiegazioni.

-Sempre parlando di Bonnie e Twill, non incontrandole non si viene a conoscenza del filmato propagandistico del Distretto 13 che in realtà è lo stesso ogni anno.

-Se nel libro Gale viene fustigato perché accusato di bracconaggio, nel film viene punito da Thread per aver tentato di difendere Sae La Zozza assalendolo.

-Rimanendo sulla scena della fustigazione, nel film vediamo Katniss che prende le difese di Gale, cosa che in realtà viene fatta da Darius un pacificatore del Distretto 12.

-Nel libro, quando sono in viaggio per Capitol City, Katniss e Peeta rivedono i filmati delle precedenti edizioni degli Hunger Games, quelle dove avevano vinto tutti i partecipanti dell’edizione della memoria, tra cui quelli dove vinse Haymitch.

-Una differenza sostanziale (almeno dal mio punto di vista gradita) tra l’opera cinematografica e quella cartacea riguarda i dialoghi tra il Presidente Snow e il Capo Stratega Plutarch, dato che la storia è raccontata dal punto di vista di Katniss, il film offre l’occasione di capire meglio i piani di Snow esposti proprio nei dialoghi con Plutarch.

-Rimanendo su Plutarch durante il ballo non mostra a Katniss il suo orologio da taschino con su incisa la ghiandaia imitatrice, indizio con la quale la nostra protagonista avrebbe intuito la reale posizione di Plutarch.

-Siamo dentro l’arena e vediamo quel simpaticone di Peeta che nuota felice come una trota, ma in realtà non sa nuotare.

-Il bambino che Katniss finge di avere in grembo e che, nel libro viene citato più volte, non viene più menzionato quando Katniss fa il suo ingresso nell’arena, sparisce dalla memoria collettiva.

Non mostrando l’orologio da taschino di Plutarch durante il ballo, il gruppetto di Katniss dentro l’arena riceve solo un paracadute contenete la spillatrice per l’acqua, mentre in realtà nel libro ne ricevono altri contenenti cibo ed indizi sull’orologio.

-Alla fine del libro, Katniss prova a colpire Enobaria e si ricorda della frase di Haymitch: “Ricorda chi è il vero nemico”, mentre nel film sta per scoccare una freccia a Finnick ed è lui a pronunciare la famosa frase.

Ed eccoci arrivati alla fine!

Come vi avevo accennato, le differenze aumentano man mano che ci avviciniamo alla fine (sono già triste per questo).

Tutto sommato spero che vi sia piaciuta questa rubrica e che abbiate apprezzato scoprire in che cosa differiscono i due adattamenti.

Ora la parola passa a voi, diteci che ne pensate e se a vostro parere ci sono altre differenze che ritenete importanti, insomma dite la vostra ci tengo eh.

Prima di salutarvi, vi lascio il link per acquistare il dvd/bluray del secondo film-> “Hunger Games: La ragazza di fuoco” , mentre se vi siete persi il precedente articolo riguardante le differenze tra il primo libro della saga ed il film, potete recuperarlo qui

Ci ritroviamo Mercoledì 20 Maggio alle 14:00 per parlare delle differenze tra il libro ed il film dell’ultimo capitolo della saga, ovvero “Hunger Games: Il canto della rivolta”, e ricordatevi di passare sul nostro Instagram per vedere le nostre fotine a tema “Hunger Games”!

Con affetto il vostro (sempre presente anche se non scrive quasi mai) Tato_Nerd.

Precedente Review Party "Hunger Games, la ragazza di fuoco" Successivo Review Party " Hunger Games, il canto della rivolta"